Lingua
MACC login
Username: Password:

Benvenuti

Il progetto MACC “Modern Art Conservation Center” ha l’obiettivo di realizzare un centro di coordinamento transfrontaliero fra le professionalità tecniche e scientifiche esistenti nel settore dell’arte moderna e contemporanea, in grado di affiancare e supportare aziende ed enti in attività di ricerca ed esecuzione di restauri. Grazie all’avvio del centro sarà possibile attivare una rete transfrontaliera per l’arte moderna e contemporanea in grado di favorire lo sviluppo di relazioni strategiche e di forme di collaborazione innovative tra enti ed imprese per sostenere il trasferimento tecnologico. A questo scopo saranno attivate innovative strutture di ricerca e progettazione presso l’area transfrontaliera: un laboratorio per la conservazione del patrimonio architettonico moderno avrà sede presso lo ZAG di Lubiana, mentre la sede italiana del laboratorio transfrontaliero sarà coordinata da VEGA e t2i – Trasferimento Tecnologico e Innovazione e si svilupperà on line attraverso un innovativo SmART-Lab dedicato a materiali e tecnologie innovative nel campo del restauro delle opere d’arte moderna e contemporanea.

Il progetto, di importanza strategica per entrambi i paesi, è finanziato dal Fondo europeo di sviluppo regionale  - cooperazione territoriale europea (FESR) nell’ambito del Programma per la Cooperazione Transfrontaliera “Italia – Slovenia 2007-2013”.

Durata: agosto 2011 – agosto 2014

Aree coinvolte: Provincia di Venezia, Provincia di Padova, Provincia di Ferrara, Regione Friuli Venezia Giulia, Regioni statistiche di Obalno-Kraška, Notranjsko-Kraška, Osrednjeslovenska e Gorenjska.

Programma per la Cooperazione Transfrontaliera Italia-Slovenia 2007-2013, Programa čezmejnega sodelovanja Slovenija-Italija 2007-2013